Come scegliere un gestionale ERP

Come scegliere il software ERP più adatto alle proprie esigenze? Sono tante le aziende che si pongono questa domanda e si trovano in difficoltà al momento di acquistare il prodotto.

Le caratteristiche da tenere in considerazione sono tante e le conseguenze di una scelta sbagliata possono ripercuotersi negativamente sulla vita di tutti i giorni. Un ERP non adatto alle proprie esigenze, non personalizzabile, che utilizza tecnologie obsolete può creare non pochi problemi ad una azienda. E allora, che fare?

Ecco qui alcuni consigli utili.

Cos'è un software ERP ?

Un gestionale ERP non è altro che un software che aiuta le imprese nella gestione e pianificazione di tutti i processi aziendali, dall’amministrazione alla produzione, dagli acquisti alle vendite.

Il suo funzionamento, basato sulla raccolta di tutte le informazioni che provengono dai diversi comparti aziendali, è volto a eliminare il disallineamento interno e a costruire un’unica banca dati per tutta l’azienda.

I vantaggi di un gestionale ERP per le aziende

Un software ERP offre numerosi vantaggi per un’impresa. Questi sono i più importanti:

  1. Semplificazione delle procedure aziendali

  2. Integrazione di tutte le informazioni all’interno di un unico portale

  3. Condivisione continua dei dati fra reparti ed eliminazione di eventuali ritardi

  4. Creazione di report in tempo reale

  5. Interfaccia unica che permette la comunicazione fra i diversi reparti

Come scegliere il gestionale ERP più adatto per le proprie esigenze ?

Siamo tornati al punto focale della questione. Come scegliere il giusto software ERP? Bene, sono numerosi gli aspetti da tenere a mente ma il principale è senza dubbio la flessibilità: il sistema perfetto deve essere in grado di adattarsi alle esigenze dell’azienda e non il contrario! Un gestionale modulare, ricco di funzionalità, che sia in grado di gestire in modo peculiare i processi aziendali che richiedono una particolare personalizzazione.

Il secondo punto focale riguarda la semplicità di utilizzo. Un ERP che si rispetti deve essere facile da usare, con grafiche intuitive e processi rapidi. Un software integrabile con altri software che permetta a chi gestisce aspetti delicati come quello legato alla contabilità di poter utilizzare anche altri applicativi, come quello per la Fatturazione Elettronica, la Conservazione Digitale ecc.

Questi sono gli aspetti principali da tenere in considerazione. Poi è giusto considerare il brand e l’affidabilità del suo servizio.

share