Darktrace: la piattaforma di Cyber AI numero uno al mondo

Darktrace è l’azienda leader nel machine learning applicato alla Cyber Security che affronta, quotidianamente, le più difficili sfide contro cyber-attacchi sempre più evoluti.
Basata su algoritmi di machine learning e intelligenza artificiale, la tecnologia di Darktrace è quanto di meglio si possa trovare sul mercato: è in grado di rilevare e rispondere a malware che evadono controlli legacy di sicurezza prima che si verifichino dei danni.

L’azienda, che al momento offre i propri servizi a oltre 3.000 organizzazioni in tutto il mondo, ha dato vita a una nuova metodologia di Cyber Security che ha permesso a tutto il settore di fare un salto in avanti nei modelli di difesa. La sua tecnologia di auto-apprendimento e di Risposta Autonoma – nota come Darktrace Antigena – consente, infatti, alla cyber AI di contenere una minaccia in pochissimi secondi, reagendo con grande tempestività e precisione. Questo auto-apprendimento aiuta l’azienda a individuare minacce mai viste prima, differenziandole da quelle presunte tali. 
Come un anticorpo, infatti, la risposta autonoma agisce rinforzando il cosiddetto pattern of life di un utente, neutralizzando gli attacchi e dando a chi si occupa della sicurezza il tempo necessario per attivarsi e ripartire. 

La sicurezza in Cloud di Darktrace

La nascita del cloud ha creato un nuovo tipo di infrastruttura digitale, con perimetri aziendali sempre più sfumati, rendendo molte aree vulnerabili ad attacchi informatici. 
Il mondo in cloud rappresenta per molti esperti di sicurezza informatica un territorio ancora sconosciuto, dove gli strumenti e le pratiche tradizionali adottate sulle infrastrutture non sono efficaci. 

Anche in questo caso ci viene incontro la Cyber Ai di Darktrace che offre una suite di sicurezza dedicata al mondo cloud, proteggendo carichi di lavoro e servizi presenti in ambienti ibridi e cloud. 

La sicurezza delle e-mail con Darktrace

Se pensiamo che il 94% degli attacchi informatici parte da una semplice email, ci rendiamo conto che i controlli di sicurezza statici non sono adeguati. E la situazione continua a peggiorare perché la valenza tecnologica dei malware cresce, aumentando i suoi standard di sofisticatezza.

Mentre gli strumenti tradizionali agiscono osservando e analizzando le email in quarantena in un singolo punto temporale, l’approccio di Darktrace consiste nel colmare il divario fra ciò che avviene all’esterno delle e-mail e ciò che avviene all’interno della rete. I destinatari vengono gestiti come individui dinamici e non come dei semplici indirizzi email: viene analizzato tutto il pattern-of-life di un dipendente, riuscendo a intuire se si tratta di una reale minaccia oppure no. 
Il modulo di Darktrace Antigena consente di rilevare minacce di ogni tipo, fra cui:

  1. Campagne di spear phishing

  2. E-mail non autorizzate

  3. Furto di account

  4. Spoofing

  5. Malware sconosciuti

  6. Perdita di dati

  7. Social engineering

I principali software integrabili con Darktrace

Darktrace è compatibile con tutti i principali servizi di cloud e applicazioni Saas presenti sul mercato, come Microsoft Azure, Office 365, Salesforce e AWS.

Si tratta infatti di un software sviluppato con una tecnologia che si integra alla perfezione con dashboard SIEM e ambienti SOC, permettendo a tutti di adottare Darktrace senza dover modificare i processi aziendali in essere. 

Inoltre, grazie alla mobile app di Darktrace. ogni consulente di sicurezza aziendale potrà valutare facilmente gli incidenti, con notifiche push in tempo reale.

 

Darktrace è la piattaforma ideale per chi vuole continuare a fare business in tutta sicurezza. Perchè dormire sonni tranquilli fa la differenza. 
Per maggiori informazioni su Darktrace e le sue procedure non perdere il webinar in programma il 9 aprile. L’iscrizione è gratuita! 
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-webinar-cybersecurity-ai-e-risposta-automatica-99668148114

share